Le parole sono importantiFare soldi con la rete, si può

Alfredo, Alessandro e Andrea sono tre fratelli gemelli che vivono a San Vito Chietino, un piccolo comune della costa abruzzese. Hanno aperto sotto casa un negozio di cartucce per stampante e – nono...

Alfredo, Alessandro e Andrea sono tre fratelli gemelli che vivono a San Vito Chietino, un piccolo comune della costa abruzzese. Hanno aperto sotto casa un negozio di cartucce per stampante e – nonostante vivano in un centro di soli 5mila abitanti – riescono ad essere fra i leader in Italia nel settore.

In questo video raccontano come fanno.

 https://www.youtube.com/embed/gx4-Dwx1Taw/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Perché racconto la loro storia?

Perché la scorsa puntata della trasmissione televisiva Report ha suscitato qualche discussione. Si parlava di Faceboook, Google e social network mettendo l’accento sui rischi per la privacy derivanti dalla gestione dei dati personali.

La trasmissione mi è sembrata troppo sbilanciata sulle critiche e sulle paure e poco attenta invece alle opportunità che questi strumenti – e dunque – queste aziende, rendono possibili.

Se si vuole rendere un servizio a chi guarda è importante mettere in risalto non solo i pericoli che derivano da questi nuovi strumenti, ma anche e soprattutto la loro capacità di creare connessioni, aumentare la conoscenza e – e per chi ne sa sfruttare il funzionamento – far nascere anche nuove opportunità di lavoro e di sviluppo.

g.giansante.linkiesta@gmail.com

gianlucagiansante.com

PS. Dopo che ho scritto questo post è uscito il rapporto Fattore Internet che mostra come nel 2010, Internet ha contribuito al PIL italiano con 31,5 miliardi di euro, pari al 2%. Per un approfondimento vai qui.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta