Un pugno di moscheEnglish lesson No. 2

Picture: An internally displaced Somali woman mourns near the body of her son, who died of malnutrition. (Photograph: Feisal Omar/Reuters)   "The UN Office for the Co-ordination of Humanitarian Af...

Picture: An internally displaced Somali woman mourns near the body of her son, who died of malnutrition. (Photograph: Feisal Omar/Reuters)

“The UN Office for the Co-ordination of Humanitarian Affairs (Ocha-Somalia), said aid agencies reported in August they had reached 1.3 million people, “which would be 32% of the 4 million people currentlyin need“, said Roberta Russo, a spokeswoman.” (from the article “Aid agencies want ‘lives put before politics’ in Somalia”, The Guardian, UK, 22 September 2011)

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta