Un pugno di mosche‘land-grabbing’ in Etiopia? Tutto a posto, per la ministra degli Esteri UE

Senti qui, l'altro giorno Mrs. Catherine Ashton ha detto che i rapporti di 'Human Rights Watch' (HRW) sulla rapina delle terre in Etiopia sono pura fantasia, non c'e' motivo di preoccuparsi del des...

Senti qui, l’altro giorno Mrs. Catherine Ashton ha detto che i rapporti di ‘Human Rights Watch’ (HRW) sulla rapina delle terre in Etiopia sono pura fantasia, non c’e’ motivo di preoccuparsi del destino di quei 70mila deportati.
Bene, continuiamo a dormire tranquilli. Chi e’ questa signora, a proposito? E’ l’Alto Rappresentante per gli Affari esteri dell’UE, non ricordi?
Ah gia’… e come le e’ venuto in mente di parlar d’Etiopia? L’UE e’ il secondo grande donatore di aiuti all’Etiopia, dopo gli Usa.
E a chi vengono consegnate queste somme? Al dittatore, e’ logico no? E per farci cosa? Boh … Mrs. Ashton non puo’ saper tutto.
Insomma perché noi siamo qui a parlar d’Etiopia, se tutto va? Ma come va? Non va non va

Per saperne di più, vedi http://www.ilfattoalimentare.it/land-grabbing-catherine-ashton.html

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta