ArchistoreMentre a Parigi si inaugurava il Beaubourg, in Italia si sognava il postmoderno

| 1964 Plug-in city. Archigram | 1971-77 Centre Pompidou, Parigi. Renzo Piano e Richard Rogers | 1980 Strada Novissima, Biennale di Venezia, Paolo Portoghesi     I teorici che accettano l'idea d...

| 1964 Plug-in city. Archigram

| 1971-77 Centre Pompidou, Parigi. Renzo Piano e Richard Rogers

| 1980 Strada Novissima, Biennale di Venezia, Paolo Portoghesi

I teorici che accettano l’idea della post-modernità come di un distinto periodo ritengono che la società abbia collettivamente rimosso gli ideali del modernismo, sostituendoli con ideali basati sulla reazione alle restrizioni e alle limitazioni di quelli, e per tale ragione sostengono la configurabilità dell’oggi come nuovo periodo storico. Sebbene i caratteri della cultura postmoderna siano talvolta difficili da individuare, i più tra i teorici postmodernisti guardano ai concreti cambiamenti tecnologici ed economici ritenendoli fonti e sintomi del nuovo pensiero.

da “postomoderno”, wikipedia

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter