Colpo di taccoIl G20 è in Messico ma Formigoni (sbaglia?) e va a Rio…

Dopo questo cinguettio del Presidente della Regione Lombardia, i soliti maligni hanno iniziato a sbeffeggiarlo pubblicamente su ogni social network terracqueo. Come sempre non si sono fermati nean...

Dopo questo cinguettio del Presidente della Regione Lombardia, i soliti maligni hanno iniziato a sbeffeggiarlo pubblicamente su ogni social network terracqueo. Come sempre non si sono fermati neanche un attimo a riflettere, se l’avessero fatto, avrebbero capito che quello di Formigoni è stato un gesto nobile.

In tempi di crisi per non gravare sulle spalle dei cittadini, ha scelto di risparmiare sul biglietto e prendere un aereo con scalo a Rio. Il tempo di una preghiera al Cristo Redentore, da buon cattolico, e poi subito in Messico, altri 7700 km di volo e via con l’Expo, perchè il mondo, in fondo, anche se non lo sa, ha sete di Bel Paese…

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta