Viva l’ItaliaPermanente intatta? Sì, con i capelli sporchi di 3 mesi

Questa faccenda è così assurda da sembrare finta, purtroppo è vera. Qualche settimana fa mi trovavo dal parrucchiere e una signora era molto soddisfatta perché la permanete aveva retto per tre mesi...

Questa faccenda è così assurda da sembrare finta, purtroppo è vera. Qualche settimana fa mi trovavo dal parrucchiere e una signora era molto soddisfatta perché la permanete aveva retto per tre mesi in modo perfetto. Il colore un po’ meno, bisognava fare un ritocco per nascondere la ricrescita.

L’allegra vecchietta di quelle che vanno in giro con quintali di profumo, cipria in viso che accentua le rughe e sgargianti vestiti vintage, aveva adottato un trucco: non fare lo shampoo e andare a dormire con la retina per capelli durante gli ultimi tre mesi.

Ora di fronte ad assurdità simili prive di ogni contatto con il buon senso, la prima reazione è di incredulità allo stato puro. Seguono mutismo e disperato tentativo di trovare nei propri schemi razionali una possibile rielaborazione della realtà che supera la fantasia.

Ecco, personalmente sono rimasta con un pugno di domande a cui non ho trovato un cencio di risposta:

– è vera la leggenda che dopo 15 giorni i capelli si auto puliscono?

– La cute non prude da morire se eccessivamente sporca?

– La federa del cuscino non ha un odore nauseabondo in circostanze simili?

– I pidocchi sono scomparsi dalla faccia della terra?

Questo post rientra nella questione aperta da Serena Cappelli non molto tempo fa e ripresa appena questa mattina da The Jerk. Li ringrazio per avermi fatto tornare in mente la faccenda. Non stupiamoci più se le persone puzzano, sarebbe del tutto superfluo.

W l’Italia

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020