Una voce poco faMediobanca nella bufera, Pagliaro minaccia le dimissioni

Una voce poco fa mi ha detto che Renato Pagliaro, presidente di Mediobanca, stia pensando di dimettersi. Perché abbandonare la nave in gran tempesta? Secondo alcuni si sarebbe stufato della gestion...

Una voce poco fa mi ha detto che Renato Pagliaro, presidente di Mediobanca, stia pensando di dimettersi. Perché abbandonare la nave in gran tempesta? Secondo alcuni si sarebbe stufato della gestione della fusione tra Fondiaria-Sai e Unipol, con tutti gli strascichi legali che si stanno aprendo quasi quotidianamente. Altri ritengono che sia soltanto una boutade per mettere pressione al consiglio di amministrazione in attesa delle altre dimissioni sulle quali il mercato continua a interrogarsi, quelle dell’amministratore delegato Alberto Nagel. Intanto, dicono i bene informati, la Guardia di Finanza nei giorni scorsi si è recata più volte nelle segrete stanze di Piazzetta Cuccia. La principale banca d’affari italiana è nella bufera, e purtroppo non si tratta di una pioggia estiva.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020