Una voce poco faEffetto Ambrosoli, Albertini potrebbe ritirarsi dalla corsa per la Regione Lombardia

Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano, potrebbe ritirarsi dalla corsa per le elezioni regionali in Lombardia. È questa l’indiscrezione che circola a poche ore dalla discesa in campo di Umberto A...

Gabriele Albertini, ex sindaco di Milano, potrebbe ritirarsi dalla corsa per le elezioni regionali in Lombardia. È questa l’indiscrezione che circola a poche ore dalla discesa in campo di Umberto Ambrosoli, l’avvocato che potrebbe correre con il centrosinistra alla tornata elettorale che dovrà scegliere il sostituto di Roberto Formigoni. Nelle ultime settimane l’europarlamentare del Pdl aveva provato a portare Ambrosoli nella sua squadra, ma senza successo.

L’idea si scontrarsi con un candidato preso dalla società civile, figlio di un grande borghese di destra come era Giorgio Ambrosoli, non sembra piacere ad Albertini. Non solo.

A quanto pare negli ultimi giorni da Italia Futura e da Fermare il Declino di Oscar Giannino, che avrebbero sostenuto l’ex primo cittadino di Milano, sono arrivati duri veti su alleanze con «Cl o con gli ex aennini». E qui sta il punto. L’appoggio di Formigoni e di Ignazio La Russa non sembra molto gradito, anche perché appare finalizzato a mantenere le posizioni di potere acquisite in passato. Meglio quindi ritirarsi, anche se al momento vige la più totale confusione in entrambi gli schieramenti.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta