Laboratorio SiciliaSicilia, Crocetta completerà la giunta dopo le primarie del centrosinistra

Tira brutta al quartier generale di Rosario Crocetta, neo presidente della Regione Sicilia. Lui, "Saro", è sicuro di sé, glissa i giornalisti quando questi pronunciano quella parola che lo infastid...

Tira brutta al quartier generale di Rosario Crocetta, neo presidente della Regione Sicilia. Lui, “Saro“, è sicuro di sé, glissa i giornalisti quando questi pronunciano quella parola che lo infastidisce: “giunta”.

Perché della giunta regionale, al netto di Lucia Borsellino e Franco Battiato, non c’è ancora traccia. Su queste pagine abbiamo già trattato l’argomento, e una nostra fonte era stata chiara una settimana fa:«Crocetta completerà la giunta dopo le primarie. Gli è stato chiesto da Roma, da Bersani. Il segretario nazionale vuole evitare che gli esclusi dalla giunta possano voltargli le spalle, e votare Renzi». Crocetta, intervistato su Linkiesta, ha ironizzato sullo scenario evocato dalla nostra fonte:«Ah, ah, ah (Ride Crocetta, e riporta la frase ai suoi collaboratori). Ma cosa c’entrano le primarie! Ma quali sono le vostre fonti? Saranno fonti molto segrete…».

Nel frattempo si susseguono incontri, e, come riferiscono a Linkiesta, domani(oggi per chi legge) si terrà una riunione alla quale parteciperanno Crocetta, lo stato maggiore del Pd, e i delegati regionali del partito di Casini. Altro che «completerò la giunta prima delle primarie». Il neo presidente della Regione è ancora in alto mare. «Ormai è chiaro: prima delle primarie la giunta non sarà mai pronta», sussurano.

giuseppealberto.falci@gmail.com

Twitter: @GiuseppeFalci

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta