Scienza&SocietàSi naviga a vista

    E allora partiamo. Opinioni personali. Nè scienziato nè politico. Si naviga a vista. Al di là del bene e del male. In quel luogo dove alberga la verità. Rozza. Senza mediazioni. Senza compromes...

E allora partiamo. Opinioni personali. Nè scienziato nè politico. Si naviga a vista. Al di là del bene e del male. In quel luogo dove alberga la verità. Rozza. Senza mediazioni. Senza compromessi. Senza interessi. Appunto, Al di là del bene e del male. Anche per rendere onore a Lui, Friedrich Nietzsche, con cui tanto ho interloquito a partire dai miei sedici anni. E allora partiamo proprio da Friedrich Nietzsche:

Al di là del bene e del male

CAPITOLO SECONDO

Lo spirito libero

È ventura di ben pochi l’essere indipendenti; e un privilegio dei forti. E chi tenta d’esserlo, anche a buon diritto, ma senza esservi obbligato, dimostra con ciò che probabilmente egli non é solamente forte, ma benanco audace fino alla temerità. Egli si caccia in un labirinto, egli centuplica i pericoli che la vita arreca di per sé; dei quali non é certamente il minore quello, che nessuno vede come e quando egli abbia smarrito la via, e com’egli venga sbranato lentamente da qualche minotauro della coscienza. Quando un simil essere rovina irremissibilmente, il fatto succede tanto lontano dalla comprensibilità degli uomini, che essi non possono averne sentore e provarne pietà – ed egli non può più tornare indietro! – egli ha perduto anche il diritto alla compassione degli uomini.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta