MemoriastoricaIl dittatore è morto, ricordiamo le sue vittime

Adesso che finalmente il genocida argentino Jorge Rafael Videla è morto in carcere, dove stava scontando l'ergastolo per crimini contro l'umanità, non possiamo non ricordare Franca e gli altri 30.0...

Adesso che finalmente il genocida argentino Jorge Rafael Videla è morto in carcere, dove stava scontando l’ergastolo per crimini contro l’umanità, non possiamo non ricordare Franca e gli altri 30.000 desaparecidos, la cui vita fu calpestata nel modo più brutale da un manipolo di criminali assassini.

La storia di Franca Jarach, raccontata nel libro “L’eredità di Antigone”

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta