Il quadro di Tanzi

Il quadro di Tanzi

La Cassazione respinge la richiesta di carcerazione di Calisto Tanzi, che la procura aveva chiesto per pericolo di fuga. Il tribunale di Parma nega il trasferimento di un dipinto della collezione sequestrata all’ex patron della Parmalat: La Signora col Cane di Giuseppe De Nittis. Così, la mostra al Petit Palais di Parigi si è chiusa con la latitanza dell’opera più pregiata (peraltro già stampata sul catalogo dai francesi) e quella prevista a Parma è saltata del tutto. Evidentemente, secondo il metro di alcuni giudici, la propensione a darsela a gambe di un quadro è superiore a quella di un essere umano, anche se intraprendente e pieno di risorse…

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter