Il quadro di Tanzi

Il quadro di Tanzi

La Cassazione respinge la richiesta di carcerazione di Calisto Tanzi, che la procura aveva chiesto per pericolo di fuga. Il tribunale di Parma nega il trasferimento di un dipinto della collezione sequestrata all’ex patron della Parmalat: La Signora col Cane di Giuseppe De Nittis. Così, la mostra al Petit Palais di Parigi si è chiusa con la latitanza dell’opera più pregiata (peraltro già stampata sul catalogo dai francesi) e quella prevista a Parma è saltata del tutto. Evidentemente, secondo il metro di alcuni giudici, la propensione a darsela a gambe di un quadro è superiore a quella di un essere umano, anche se intraprendente e pieno di risorse…

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta