A Bpm servono mezzi freschi fino a 1,2 miliardi di euro

A Bpm servono mezzi freschi fino a 1,2 miliardi di euro

Varata una massiccia ricapitalizzazione: “fino a 1,2 miliardi di euro”. L’operazione è stata imposta dall’alto tramite la richiesta di requisiti patrimoniali aggiuntivi da parte del governatore Draghi. La banca raggiungerà così un coefficiente di capitale dell’8,6% già quest’anno. Svolta nella governance: proposto un incremento fino a 5 del numero massimo delle deleghe di voto (contro le attuali 2), che dovrebbe aumentare la contendibilità. Prevista una riorganizzazione del gruppo, tagli dei costi e vendita delle partecipazioni non strategiche. Le decisioni saranno dettagliate e deliberate ufficialmente nel consiglio del 12 maggio, salvo una convocazione straordinaria al 3 maggio. Intanto, è stata conclusa la vendita dell’81% di Bipiemme Vita alla francese Covea per 243 milioni.

La Bpm si inchina a Draghi: aumento fino a un miliardo

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club