Cari brasiliani forse il vero problema non è Google Maps

Cari brasiliani forse il vero problema non è Google Maps

Rio de Janeiro si ribella: Google Maps ha dedicato troppo spazio alle favelas mentre non ha messo bene in evidenza i quartieri chic. Qui si terranno i Mondiali di calcio, nel 2014, e le Olimpiadi, nel 2016, e il governo ha pensato bene di correre ai ripari. Già. Ma forse il punto è un altro: che ci fanno ancora lì 600 favelas mentre Brasilia si appresta a diventare una vera potenza del 21esimo secolo? Troppo complicato. Più facile, come sempre, prendersela con lo specchio. Google ha ammesso l’errore ma l’atteggiamento del governo socialista non entusiasma. E dai nipoti di Lula forse è lecito aspettarsi qualcosa di più.