La Grecia continua a far paura

La Grecia continua a far paura

Prima pagina del Financial Times dedicata alle difficoltà greche: il Paese ha bisogno di altri 25 miliardi di euro, ma per Juncker sono “stupide” le voci sulla ristrutturazione del debito:
http://goo.gl/cU28t

Sempre sul FT spazio al monito di Donald Kaberuka, numero uno dell’African developement bank: i rialzi delle materie prime e del petrolio sono una molotov lanciata sulla delicata ripresa del continente:
http://goo.gl/VVF5U

Il quotidiano della City racconta dei 400 milioni di perdite subite dall’hedge fund inglese Clive Capital, in seguito ai ribassi di Brent e Wti segnati giovedì scorso:
http://goo.gl/9I0XQ

Anche l’apertura del Wall Street Journal è dedicata al vertice informale sulla Grecia tenuto in Lussemburgo: la Germania, a un anno dal bailout, non si fida delle capacità dei leder ellenici:
http://goo.gl/277EN

In prima anche gli scontri di sabato scorso al Cairo tra cristiani copti e musulmani salafiti nel quartiere di Imbdaba:
http://goo.gl/vvz8w

Sul Wall Street Journal si parla anche della nuova emissione che dovrebbe ripagare definitivamente gli aiuti Usa al colosso Aig. Ad avvantaggiarsene i soliti noti di Wall Street:
http://goo.gl/3Foz1

Sul Washington Post le rivelazioni di Obama alla trasmissione “60 minutes” della Cbs: «non sapevamo con certezza se bin Laden fosse nel covo di Abbottabad»:
http://goo.gl/jLVwg

Il New York Times parla dei nuovi metodi usati dai migranti messicani per varcare il confine con l’Arizona, guidati dai trafficanti via sms:
http://goo.gl/rMnvn

Ieri era la festa della mamma, Slate ha scelto di celebrarla attraverso le foto storiche dell’agenzia Magnum:
http://goo.gl/ZChQW


L’Independent racconta la nascita di Right to protest, associazione che denuncia: la violenza della polizia ha minato il diritto di manifestare:
http://goo.gl/ufH3q
Secondo la BBC, la causa della scarsa presenza di lavoratori inglesi nelle istituzioni europee non è il disinteresse ma la scarsa conoscenza delle lingue straniere:
http://goo.gl/om6Jg

Le Monde cita un sondaggio realizzato dalla Fondation pour l’innovation politique secondo cui il 67% dei francesi sarebbe ancora favorevole all’euro:
http://goo.gl/UY2H6
Con una punta di cinismo il quotidiano conservatore Le Figaro commenta la batosta di Nick Clegg alle amministrative. Che, comunque, non ha intenzione di dimettersi:
http://goo.gl/qKG4h

Il sanguinario imam sciita Muqtada Al Sadr è tornato a predicare, dice l’Economist. Per Obama in Iraq c’è ancora molto da fare, nonostante l’eliminazione di bin Laden:
http://goo.gl/6bcqE