Atene ci costerà altri 20 miliardi

Atene ci costerà altri 20 miliardi

Sulla prima pagina del Financial Times le parole di Ben Bernanke, numero uno della Fed, sull’innalzamento del tetto al debito americano: «non alzare il tetto in tempo utile potrebbe essere autolesionista se l’obiettivo è tracciare una rotta per una migliore situazione fiscale nel nostro Paese».
http://goo.gl/8Tijj

Secondo un documento redatto dalla Germania e circolato ieri durante il vertice d’emergenza Ecofin, visionato dal Ft, sarebbero 20 i miliardi di euro necessari a evitare il default.
http://goo.gl/FYuTK

Sempre sul Ft, interessante column di Martin Wolf su come la Cina di oggi abbia gli stessi problemi del Giappone di metà anni ’90, e potrebbe cadere nella trappola della recessione.
http://goo.gl/v8H0A

Prima pagina del Wall Street Journal dedicata all’appello di Sarkozy all’Ue per redigere una regolamentazione più stringente per evitare eccessivi rialzi dei prezzi delle commodities come petrolio, rame e grano. 
http://goo.gl/XUszm

Sempre sul Wsj, l’annuncio del segretario al Tesoro inglese George Osbourne: la Gran Bretagna è pronta per forzare le banche a separare le attività d’investimento dal retail.
http://goo.gl/qUa62

L’Egitto rifiuta una transizione targata Washington, rispedendo al mittente l’offerta di aiuti economici proposta dagli Usa. Il Cairo non vuole interferenze politiche esterne.
http://goo.gl/1Dcz4

Sul New York Times l’arresto di cinque informatori della Cia da parte della polizia pachistana, i quali, stando ad ambienti militari, avrebbero avuto un ruolo chiave nella cattura e uccisione di bin Laden ad Abbottabad.
http://goo.gl/LgQ8Y

Sul Washington Post continua la battaglia dei Governatori repubblicani contro la riforma sanitaria di Obama. Una trentina di loro ha spedito una lettera alla Casa Bianca chiedendo più flessibilità sulla spesa pubblica.
http://goo.gl/YMbqo

Su Usa Today spazio alla senatrice del Minnesota Michelle Bachmann, la nuova Sarah Palin repubblicana che ha annunciato ieri la sua candidatura ufficiale alla presidenza Usa. La sua forza? Il fundraising.
http://goo.gl/B3lDF

Il Guardian dedica ampio spazio al programma del segretario all’Istruzione inglese Michael Gove per portare le peggiori scuole secondarie del Paese al livello delle migliori entro il 2015. http://goo.gl/NYROo

Sul Daily Telegraph il video di un chirugo furioso che interrompe la visita di Nic Clegg e David Cameron in un ospedale inglese. Il motivo? Il primo ministro e il suo vice non avrebbero rispettato le norme igieniche della struttura.
http://goo.gl/dT9L8

Su Le Monde l’agenzia di rating Moody’s ha posto sotto revisione per un possibile downgrade il giudizio su Bnp Paribas, SocGen e Credit Agricole per via della loro esposizione nei confronti della Grecia.
http://goo.gl/N21f1

Le Figaro si concentra sul piano del ministro dell’Interno transalpino per rinforzare la polizia municipale con 20mila agenti in più. Rimane sul tavolo il progetto del Pentagono francese. http://goo.gl/fmGUI

Sul quotidiano economico tedesco Handelsblatt la perdita di credibilità del ministro delle Finanze Wolfgang Schauble dopo la sua apertura ad una partecipazione dei privati al nuovo bailout greco.
http://goo.gl/VEauP

El Paìs racconta il ritorno degli indignados, che hanno passato la notte di fronte al Parlamento della Catalogna, a Barcellona, per protestare contro i tagli alle politiche sociali della Generalitat catalana.
http://goo.gl/XyyOv

Sul Tripoli Post la marcia dei ribelli da Misurata a Tripoli procede a rilento per via della mancanza di rifornimenti. Intanto, le forze di Gheddafi, secondo Sky News, avrebbero bombardato una raffineria alle porte della città.
http://goo.gl/pXkfA
 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter