Papandreou vince la fiducia, la Grecia vede l’austerity

Papandreou vince la fiducia, la Grecia vede l’austerity

Oggi il Wall Street Journal apre la sua prima pagina sulla battaglia per la birra. Foster’s ha rifiutato l’offerta di 9,51 miliardi di dollari di SABMiller. Ma non è ancora finita. http://goo.gl/Zfmyf

Sempre sul WSJ oggi troviamo la Grecia, con il premier George Papandreou che vince il voto di fiducia per 155 a 129. Aumenterà l’austerity e con essa dovrebbero arrivare i 12 miliardi di euro della quinta tranche di aiuti. http://goo.gl/VkQMO

Sul WSJ di oggi, nell’edizione online, c’è anche la rielezione di Ban-Ki-Moon come segretario delle Nazioni Uniti. Dovrà gestire, fra tutti, la Primavera araba. http://goo.gl/TzBAK

L’apertura del Financial Times (world edition) di oggi è sul monito del Fondo monetario internazionale sulla Spagna. Come per l’Italia, anche Madrid ha bisogno di riforme. http://on.ft.com/l2ecWz

Sul FT oggi c’é anche la multa da 153 milioni di dollari che JP Morgan per un fondo legato ai mutui subprime statunitensi. Secondo la Sec, la Consob d’America, ha frodato i clienti. http://on.ft.com/jBSH0Z

Ecco come, secondo il FT, Atene inizierà il suo programma di vendite per cercare di ripianare il debito pubblico. E aumentano le vendite degli asset più rischiosi da parte gli investitori. http://on.ft.com/lob6fK

Su Usa Today la cronaca di cosa succederà stasera, quando il presidente Barack Obama parlerà di come abbandonerà la missione in Afghanistan. http://usat.ly/j8EgtL

Oggi sul Washington Post le foto di Michelle Obama insieme a Nelson Mandela per la visita ufficiale in Sudafrica. Ecco i retroscena. http://wapo.st/jQsSBV

Volete volare da Los Angeles e Tokyo in 2 ore e mezza? Il LA Times oggi propone un’idea che aumenterà la velocità di collegamento fra America e Giappone. http://lat.ms/m0RJMR

Le Figaro riporta che la World bank sta per stanziare 500 milioni di dollari ai ribelli della Libia. Pochi giorni fa, questi avevano spiegato di aver finito tutti i fondi. http://t.co/sDP4rpc

Su Le Monde leggiamo un’interessante analisi sugli Indignados: ecco perché il fenomeno nato in Spagna resta limitato in Francia. http://lemde.fr/l6386y

Anche nel Regno Unito si parla di austerity e i leader dei sindacati lanciano la campagna contro il Governo di Cameron e Clegg. L’analisi dell’Independent. http://ind.pn/lObIzD

Sul Telegraph troviamo la parabola portoghese del Chelsea, con il nuovo tecnico Andre Villas-Boas, che ha rifiutato l’Inter per andare a Stamford Bridge. http://tgr.ph/kDeqCW

Il quotidiano iberico El Pais riporta le parole del presidente del Banco BBVA che invoca un cambio politico alla Monclea. Quando i banchieri diventano politicanti. http://bit.ly/j0MYHM

Il tedesco Handelsblatt continua il dibattito sulla crisi greca. Ora le banche di Germania vogliono che Atene inizi a utilizzare asset a collaterale degli aiuti che potrebbero arrivare dai privati. http://tinyurl.com/3jo46sd

Il voto dei messicani sarà decisivo per le presidenziali 2012 sia in Canada sia negli Stati Uniti. Chi lo dice? La CNN Mexico. http://cnn.mx/n000O1B
 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter