Berlusconi va per la sua strada (senza uscita)

Berlusconi va per la sua strada (senza uscita)

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano evidenzia come quello della crescita sia un problema drammatico per l’Italia: «La crisi ci ha condotto a decisioni pesanti». Confindustria lancia un ultimatum: «Abbiamo perso credibilità, il Paese è in pericolo». I magistrati proclamano lo stato di agitazione contro la manovra. La Borsa di Milano perde il 5 per cento. E che ti fa il presidente del Consiglio? Silvio Berlusconi capisce che il momento è grave e parla in pubblico: «Bisogna cancellare lo strapotere dei giudici». I mercati tireranno un sospiro di sollievo.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter