Gli indignados italiani in piazza contro politici e Bce

Gli indignados italiani in piazza contro politici e Bce

Oggi a Roma, Napoli, Milano e Bologna gli indignados italiani, sulla scia del movimento statunitense “Occupy Wall Street” e sull’esempio del movimento M-15 iberico, sono scesi in piazza per protestare contro la lettera inviata dalla Bce all’Italia, chiedendo un intervento del presidente Napolitano. Vogliono piantare le tende fino a sabato, giorno della manifestazione mondiale, la polizia, per ora, non ha ricevuto ordini di sgombero. Guarda la nostra Fotogallery.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta