Lo spread si allarga ancora, ma le riforme non si vedono

Lo spread si allarga ancora, ma le riforme non si vedono

Oggi il Wall Street Journal apre sul crack di MF Global, uno dei maggiori broker mondiali. Per la finanza statunitense è l’ottavo crack della storia. Ma ci sono rischi per la finanza globale? http://on.wsj.com/unUZIW

Il WSJ oggi racconta l’agonia della Grecia, con il premier George Papandreou che ha convocato un referendum sul piano di aiuti. E intanto la crisi diventa sempre più ampia. http://on.wsj.com/tSgca2

Sul WSJ un’interessante analisi sulla crisi italiana, con lo spread fra BTP e Bund sempre più in alto e le rinnovate pressioni sul Roma, affinché applichi un concreto piano di riforme. http://on.wsj.com/soSXve

Il Financial Times parla della crisi italiana e delle vampate nel mercato obbligazionario. Con il rendimento dei BTP oltre il 6% i costi del rifinanziamento italiano salgono a livelli insostenibili. http://on.ft.com/rLmFIw

Il FT racconta le ultime vicissitudini della banca giapponese Nomura, che dopo una perdita record nel terzo trimestre, si vede costretta a una pesante riduzione dei costi. http://on.ft.com/sigVgh

Sul FT c’è anche spazio per un’analisi su MF Global e sugli effetti del suo fallimento. Davvero non era possibile prevederlo? http://on.ft.com/u9sBGJ

Dal New York Times ecco il reportage sul crac MF Global. La Securities and exchange commission, la Consob americana, vuole vederci chiaro e ha aperto un’indagine. http://nyti.ms/scj3uA

Sul New Yorker troviamo un’interessante analisi sui due movimenti che stanno scuotendo l’America: Occupy Wall Street è il Tea Party dei liberal? http://nyr.kr/rPjWN9

Su Le Monde iniziano i reportage per il G20 di Cannes, fra pochi giorni. E aumentano i timori di scontri. Intanto i manifestanti vogliano organizzare un contro-G20. http://lemde.fr/tsEkqz

Su Le Parisien troviamo anche la prima uscita pubblica di Giulia Sarkozy, figlia del presidente Nicolas Sarkozy e Carla Bruni. http://t.co/JVasRwSU

Sul Guardian troviamo un gioco divertente per prepararsi al G20, in cui è possibile creare il proprio summit. Del resto, dopo gli ultimi vertici mondiali, forse i lettori potrebbero avere più fantasia dei governanti… http://bit.ly/ut4zCj

Dal Telegraph ecco il servizio sul nuovo governo in Libia. Al potere è salito Abdel Rahim al-Kib. La speranza è che possa tornare velocemente la pace. http://tgr.ph/vFcptY