Crisi dei partiti, corruzione e calcio scommesse: in che anno siamo?

Crisi dei partiti, corruzione e calcio scommesse: in che anno siamo?

È bella l’Italia, perché, come nelle telenovele, se hai perso qualche puntata dopo un po’ di tempo mandano in onda le repliche. E in fondo che cosa stiamo vivendo in questo periodo se non l’ennesima visione di spettacoli già noti? In Italia tutto è immutabile. La crisi dei partiti, lo spettro di una nuova Tangentopoli, il pericolo dell’antipolitica, la crisi economica che lentamente ci trascina nel gorgo del fallimento. Vabbè, direte voi, ma l’Italia mica è solo politica o economia. Ah, dimenticavamo il calcio scommesse. Certo, trent’anni fa i protagonisti erano Rossi e Giordano, oggi bisogna accontentarsi di Masiello e Gianello. Le repliche non saranno mai all’altezza dell’originale.