Suolo consumato, in quanti viviamo in città?

Suolo consumato, in quanti viviamo in città?

Gli uffici statistici dell’Unione europea basano la classificazione urbano-rurale su cellule di un chilometro quadrato.

Per essere considerata «urbana» la cellula deve rispondere a due condizioni: una densità di popolazione di almeno 300 abitanti per chilometro quadrato e una popolazione di almeno 5.000 abitanti nelle cellule contigue che superano la soglia di densità di popolazione. Le altre cellule sono considerate rurali.

Le regioni europee a livello statistico NUTS 3 (clicca qui per approfondire) vengono considerate:

Urbane. Se la popolazione nelle cellule classificate come urbane rappresenta più dell’80% della popolazione totale della regione;

Intermedia. Se la popolazione nelle cellule classificate come urbane rappresenta tra il 50 e l’80% della popolazione totale della regione (popolazione nelle cellule rurali tra 20 e 50%);

Rurale. Se la popolazione nelle cellule classificate come rurali rappresenta il 50% o più della popolazione totale della regione.

Per approfondire:

Infografica – Il cemento avanza: il suolo consumato in dieci anni

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta