Tronchetti e le pie donne del calendario Pirelli

Tronchetti e le pie donne del calendario Pirelli

Le entusiastiche cronache da Rio de Janeiro sulla presentazione del Calendario Pirelli ci raccontano di donne caste, sobrie, vestite e soprattutto impegnate. «Meglio concentrarsi sui problemi seri», ha spiegato la madrina dell’evento Sofia Loren, «il nudo non fa più notizia». Bisogna capire: il sentimento di crisi e di insicurezza globale ha contagiato il fotografo Steve McCurry, e «The Cal» risente dello spirito dei tempi. Ci sembra tutto condivisibile, anche se i compagni nelle officine saranno un po’ delusi. Ma possono consolarsi: il presidente della Pirelli Marco Tronchetti Provera non ha la minima intenzione di lasciarsi scalfire da questo clima quaresimale. Lui continua a chiedere (e ottenere) soldi in prestito come fossimo ancora negli scostumati anni pre-Lehman Brothers. In finanza, la castità si pratica ripagando i debiti. A Tronchetti basta guardarla sul calendario.

Un’immagine tratta dal Calendario Pirelli 2013 – foto di Steve McCurry

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta