Palazzo Chigi non diventi un quartier generale politico

Palazzo Chigi non diventi un quartier generale politico

L’eventuale candidatura di Mario Monti è un fatto positivo, auspicato dai moderati e non solo. Finalmente i conservatori italiani torneranno ad avere un leader credibile e autorevole, che in questi mesi ha portato l’Italia fuori da una situazione molto grave. La sua eventuale discesa in campo riporta l’Italia in una condizione decisamente più prossima alla normalità. Ma il professore è stato ed è apprezzato anche per il sacro rispetto delle regole, dei luoghi e delle istituzioni. La forma, come abbiamo già scritto, è sostanza. E trasformare Palazzo Chigi, sia pure solo negli ultimi giorni, a quartier generale per la prossima discesa in campo è poco lusinghiero per un personaggio della statura internazionale del professore. Sappiamo benissimo che c’è chi ha fatto molto peggio. Ma proprio per questo non bisogna derogare dalla strada maestra. 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter