Fanta (ri)lancia lo spot pubblicitario commestibile

Tech it easy – Le novità tecnologiche della settimana

Google: già in vendita in Usa i Google Glass

Sono cominciati (negli Usa) i pre-ordini dei Google Glass, gli occhiali che Google ha identificato come nuova frontiera della tecnologia mobile. 1500 dollari per possedere un “pezzo” di storia della tecnologia, in grado di fotografare e girare video tramite semplici comandi vocali, di fornire informazioni correlate agli oggetti che vediamo, e altro ancora. Anche Mark Zuckerberg, dopo averli provati: “Non vedo l’ora di averne un paio”. I Google Glass, comunque, non saranno a disposizione prima del 2014. (link)

Fanta (ri)lancia lo spot commestibile

Glicole propilenico, farina di riso, acqua, sale, coloranti, glicerina. Questi gli ingredienti dello spot “commestibile” lancia da Fanta. Un AD che, a fondo pagina, reca la scritta: “Strappa un pezzo del foglio, mettilo in bocca e goditi una Fanta assaggiando questa pubblicità”. Non si tratta comunque di una novità assoluta negli spot che esplorano la frontiera della realtà aumentata: anche Volkswagen, nel 2011, aveva realizzato una sponsorizzazione cartacea analoga, il cui slogan era “Eat the road. Seriously, eat it“.

Hacker all’attacco: dopo Apple, Facebook e Twitter…

“Anche noi abbiamo subito un attacco”. Microsoft lo ha ammesso nei giorni scorsi, dopo che tutte le grandi aziende concorrenti (Apple, Facebook, Twitter) avevano fatto lo stesso. Gli avvenimenti sono straordinariamente simili tra loro: un sito avrebbe installato un malware sui computer di alcuni dipendenti. Intanto, virus e attacchi hacker permettendo, pare che l’azienda di Bill Gates stia già lavorando ad una nuova versione di Windows, che potrebbe essere già disponibile a giugno.

Sony: ecco la nuova PlayStation 4

L’attesa, per tutti i fan della consolle più famosa al mondo, è quasi finita. Sony ha annunciato la Playstation 4 come una mezza rivoluzione: “Non è più il salotto ad essere il centro dell’universo PlayStation: da oggi, il centro è l’utente”, ha spiegato il CEO Andrew House. Ci sono voluti sette anni di lavoro per ultimare la nuova consolle, che verrà immessa sul mercato probabilmente a fine estate. Ancora non sono disponibili immagini (solo il controller è stato mostrato) né fasce di prezzo. Ulteriori novità dovrebbero arrivare alla E3 Expo di Los Angeles, a giugno. (link)

Google: in arrivo anche Chromebook, il portatile touchscreen

Ha una risoluzione superiore a quella del MacBook Pro Retina di Apple. Ed è proprio contro Cupertino che combatterà un’accesa battaglia nell’arena del mercato. Il nuovo Chromebook, denominato Pixel, punta all’attacco della fetta di utenti MacBook e non ne fa mistero. I punti di forza saranno la potenza e lo schermo touchscreen. Anche il design, molto minimale, ricorda quello dei computer portatili realizzata dall’azienda di Tim Cook. I prezzi non saranno contenuti: si partirà da 1299 dollari per la versione base, disponibile a fine febbraio in America. (link)

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter