Ringraziamo Monti per aver annientato Casini

Ringraziamo Monti per aver annientato Casini

Noi, Monti non potremo mai ringraziarlo abbastanza. Sta compiendo un’impresa titanica, mastodontica, epica, eroica, inarrivabile, storica, democratica, civile. E qui aggettiviamo per difetto. No, non stiamo parlando dei tredici mesi che gli sono serviti per mettere in sicurezza l’Italia. Seppur meritevole, non è questa la sua grande impresa. Qui intendiamo ufficialmente ringraziarlo, anche a nome delle future generazioni e in nome di tutte quelle passate, per un’opera di ingegno mai riuscita a nessun umano piovuto su questa terra: annientare Pierferdinando Casini, farlo addirittura sparire non solo dal dibattito politico, ma anche nei numeri, ridotti ormai a percentuali da zero virgola.
Grazie Mario, sei un grande!! 

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta