Quel 17 aprile in cui la Cia fallì alla Baia dei Porci

Era il 1961. Documentario e foto

Il 17 aprile 1961 ha inizio l’invasione della Baia dei porci. Esuli cubani e mercenari addestrati dalla Cia cercano di conquistare la parte sud-ovest di Cuba, per invadere il Paese e rovesciare il governo cubano di Fidel Castro. L’operazione è conosciuta in inglese come Bay of Pigs Invasion e a Cuba come La Batalla de Girón.
L’operazione, programmata dal direttore della Cia, Allen Welsh Dulles, durante l’amministrazione Eisenhower, venne lanciata nell’aprile 1961, neanche tre mesi dopo l’insediamento di John Fitzgerald Kennedy alla presidenza. Le forze armate cubane, equipaggiate ed addestrate dalle nazioni filo-sovietiche del blocco orientale, sconfissero la forza d’invasione in tre giorni di combattimenti.

Il documetario cubano sulla Baia dei Porci

 https://www.youtube.com/embed/-7dTJJwg_lU/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT