Amazon ha i droni? Groupon risponde con la catapulta

La pubblicità virale

“Introducing: Groupon’s New Delivery System”: si intitola così il video virale messo in rete due giorni fa da Groupon, l’azienda statunitense più famosa nel settore della vendita di offerte e prodotti tramite coupon.

È una risposta – con il sorriso sulle labbra – ad Amazon e al suo Prime Air, un futuribile servizio di consegna pacchi effettuato tramite droni automatizzati che l’azienda di Jeff Bezos sta testando in questo periodo.

Groupon afferma di aver trovato un sistema di consegna più efficace e meno pericoloso dei droni: la vecchia catapulta, residuato del Medioevo. La presentazione, argomentata da “esperti” della tecnologia e clienti soddisfatti, è davvero divertente.

Ecco il video:

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta