Legge elettorale: promossa o bocciata?

Dopo l’incontro Renzi-Berlusconi

Costituzionalisti a confronto sull’ipotesi della nuova legge elettorale, subito ribattezzata “Italicum”. 

Gaetano Azzariti: “no alle liste bloccate. Non si tiene conto della sentenza della Consulta. E il premio di maggioranza è troppo alto”.

Francesco Clementi: “è un buon accordo. Le liste bloccate, se corte, garantiscono l’identificabilità dei candidati”.

Le interviste:

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta