Arriva The After, la nuova serie tv di Amazon

Dai libri alla tv, il passo è breve

The After potrebbe essere la prima grande serie prodotta dagli Amazon Studios, gli studi di produzione cinematografica e televisiva di Amazon.

Della serie si sa ancora pochino. Sicuro è che dietro c’è un nome importante: Chris Carter, che parla di The After come «uno show che esplora la fragilità, la possibilità, il terrore e il trionfo dello spirito umano». Carter è il creatore di X-Files, una delle serie che hanno il merito di aver traghettato la tv nella epoca della grande serialità televisitva. Certo, lo scetto di aver portato le grandi serie anche online è già stato preso da Netflix, ma non è detto che Carter non riesca a replicare quanto fatto in passato e lanciare Amazon non solo come negozio online ma anche come produttore di contenuti di qualità.

Noto (J.J. Abrams dice di aver imparato da lui) per mantenere il segreto sulle sue produzioni fino all’ultimo, Carter ha deciso di non svelare nulla di più sulla sua serie, dicendo che il tutto sarebbe stato «più divertente» se i dettagli della trama fossero «rimasti un mistero».

Il primo trailer mantiene la promessa, mostrando solamente una Los Angeles terrorizzata, in fuga da qualcosa che però non viene mai mostrato. Un attacco terroristico? Un’epidemia? Un mostro? Alieni? Zombie? Conoscendo il lavoro di Carter, la cui altra grossa produzione oltre a X-Files è il thriller soprannaturale Millenium, è più probabile che si vada verso le ultime ipotesi piuttosto che verso le prime.

The After non è la prima serie prodotta da Amazon, ma potrebbe essere una delle pochissime che riescono a superare la prima puntata. Lo scorso anno, ad esempio, Amazon aveva prodotto una puntata pilota di una serie basata sul film Zombieland, ma dopo aver messo online la prima puntata, la serie non era stata nemmeno prodotta a causa delle scarse recensioni del pubblico. La serie di Carter, insieme a un’altra intitolata Bosch e basata sul romanzo La memoria del topo di Michael Connelly, sarà sottoposta nel corso dell’anno alla stessa prova del fuoco. E solo in caso di buoni risultati sarà prodotta l’intera stagione.

Nonostante le decine di puntate pilote girate fino ad ora, solo due sono diventate serie tv complete: Alpha House e Betas. Di entrame le serie sono disponibili su Amazon i primi tre episodi, in streaming gratuito. Ed è già stato annunciato che anche la prima puntata di The After seguirà una logica simile. La prima puntata sarà gratis per tutti gli utenti e se avrà abbastanza successo, verrà prodotta una stagione che sarà messa poi in vendita sul sito.

Per ora, l’unica cosa da vedere, è il trailer. La puntata completa durerà un’ora e la vedremo online nel corso del 2014.

 https://www.youtube.com/embed/Te9Mu2f75oY/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Aggiornamento: Amazon ha messo online la primta puntata di The After. La si vede sul sito degli Amazon Studios, gratis.

Nota: una prima versione di questo articolo diceva che Chris Carter aveva seguito l’esempio di J.J. Abrams nel tenere segreti i dettagli delle sue serie fino all’ultimo. Mentre, invece, è piuttosto vero il contrario. È J.J. Abrams ad aver seguito l’esempio di Chris Carter.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta