Invisible: la nuova canzone degli U2, gratis per 24 ore

Non il nuovo singolo degli U2, ma quasi

Gli U2 hanno pubblicato su iTunes, il servizio per acquistare musica digitale di Apple, una nuova canzone, intitolata Invisible. Il brano fa parte di un progetto dell’associazione (RED), fondata da Bono e Bobby Shriver, che si occupa della lotta contro l’AIDS. A ogni download della canzone, che per le prime 24 ore sarà gratuita, la Banca d’America donerà un dollaro a (RED).

Il leader degli U2 ha spiegato a USA Today che questa canzone non è il primo singolo del nuovo disco degli U2. Piuttosto è un «anteprima. Per ricordare alle persone che esistiamo». Se escludiamo Ordinary Love, la canzone candidata all’Oscar per il film Mandela: Long Walk to Freedom, questa è la prima nuova canzone degli U2 che sentiamo dal 2009, anno in cui è uscito il loro ultimo album.

Lo scorso anno si era parlato a lungo di un nuovo disco, intitolato 10 Reasons to Exist e prodotto da Danger Mouse, che sarebbe dovuto uscire nel 2013 ma è stato spostato a inizio 2014. Probabile che dopo il successo dell’iniziativa di Invisible, gli U2 annunceranno data di uscita e tour per il nuovo disco.

Il progetto Invisible è stato annunciato con uno spot di un minuto durante il Superbowl 2014. Lo spot si può vedere qui sotto, la canzone invece si scarica gratis da iTunes.

 https://www.youtube.com/embed/hEyKdpsHKy0/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

La parte di testo della canzone che si sente nello spot dice:

1, 2, 3, 4…
Sono più di quello che sai, sono più di quello che vedi qui, più di quello che mi lasci essere.
Sono più di quello che sai, un corpo e un’anima. Ora non mi vedi ma mi vedrai, non sono invisibile.
Non c’è loro… non c’è loro… ci siamo solo noi…
… ci siamo solo noi. Non ci sono loro.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta