La disoccupazione reale è più alta di quella ufficiale

La disoccupazione reale è più alta di quella ufficiale

Secondo le statistiche ufficiali Istat il tasso di disoccupazione a Gennaio 2014 è stato pari al 12,9%. Questi numeri non tengono conto però degli occupati in Cassa Integrazione Guadagni, che formalmente risultano nell’inchiesta delle forze lavoro come occupati, ma assenti dal lavoro, se a zero ore, oppure sotto-occupati se con tempo di lavoro ridotto. Ebbene, tenendo conto di tutto i lavoratori in questa situazione, e calcolando un equivalente a zero ore per tutti i cassintegrati, si può notare come un ulteriore 2% degli occupati sia in realtà in una situazione di disoccupazione “tecnica”. Considerando il totale di 440 mila lavoratori “full-time equivalent”, a Gennaio 2014 il tasso ufficiale di disoccupazione “reale” sarebbe al 14,6%.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta