Cresce il commercio nel mondo, ma l’Italia è in ritardo

Cresce il commercio nel mondo, ma l’Italia è in ritardo

La dinamica delle esportazioni dall’inizio della crisi finanziaria non è soddisfacente per il nostro Paese, se comparata a quella dei nostri partner della Ue. È cosa nota, nonostante le continue notizie di un boom, inesistente a livello aggregato, delle nostre esportazioni. Eppure, una cosa meno nota è il fatto che siamo l’unico grande Paese della zona Euro in cui le esportazioni dei servizi crescono meno di quelle dei beni. Se si sposta l’attenzione nel lungo periodo, in cui la quota parte di questo tipo di commercio internazionale tenderà a crescere, questo rimane il dato più preoccupate da fronteggiare.