Torna il fumetto di Holly e Benji

Torna il fumetto di Holly e Benji

Nel 1981, il fumettista giapponese Yoichi Takahashi scrive e disegna per il settimanale a fumetti Weekly Shōnen Jump una storiella di 30 pagine intitolata Capitan Tsubasa. È un fumetto sportivo ma, ed è una cosa strana per il Giappone, non si parla di baseball come al solito ma di uno sport praticamente sconosciuto: il calcio. Il fumetto di Takahashi vince un premio come opera preferita dai lettori e la casa editrice del settimanale gli chiede di trasformarlo in una serie regolare. È appena nato il fenomeno che noi conosciamo col nome di Holly e Benji.

La serie viene molto apprezzata dai lettori di Weekly Shōnen Jump e nel 1983 diventa un cartone animato di enorme successo che, oltre a essere esportato in tutto il mondo, ha anche il merito di aver insegnato ai giapponesi le regole del calcio. L’uscita del primo numero di Capitan Tsubasa è addirittura segnalato sul sito della lega calcio nipponica come evento importante per la storia del calcio giapponese.

Il fumetto era già stato pubblicato in Italia, più di 10 anni fa, da Star Comics. E, in occasione dei Campionati mondiali di calcio 2014, la casa editrice ha deciso di pubblicare di nuovo le avventure sportive di Tsubasa Oozora (Holly) e Genzo Wakabayashi (Benji) in una nuova edizione coi volumi fedeli all’originale e con una nuova traduzione. Qui sotto le prime 10 tavole del fumetto, con la stessa storia con cui si apre anche il cartone animato: Holly che si salva da un incidente solo grazie al pallone. Il fumetto è fatto di 21 numeri, che usciranno una volta al mese in fumetteria.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter