“Il capitale umano” rappresenterà l’Italia agli Oscar

“Il capitale umano” rappresenterà l’Italia agli Oscar

Il capitale umano, pellicola di Paolo Virzì che già si era aggiudicata sette David di Donatello, di cui uno come miglior film, rappresenterà l’italia agli Oscar 2015, sapremo il 15 gennaio se rientrerà nella cinquina dei candidati in lizza alla premiazione del 22 febbraio.

 https://www.youtube.com/embed/ZU9TMeNVhu4/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

L’ANICA è l’Associazione nazionale industrie cinematografiche audiovisive e multimediali ed è anche la rappresentante italiana dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l’associazione che ogni anno assegna i premi Oscar. Ovvero: Anica seleziona i film italiani che potrebbero essere candidati al premio Oscar come miglior film straniero e lo scorso 15 settembre ha annunciato quali saranno i sette che competeranno quest’anno per l’Italia.

Qui sotto, gli altri film selezionati e i trailer.

Allacciate le cinture di Ferzan Ozpetek

 https://www.youtube.com/embed/4Iyc54Bkeqk/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Anime nere di Francesco Munzi

 https://www.youtube.com/embed/rV9i_6CJOTk/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

In grazia di dio di Edoardo Winspeare

 https://www.youtube.com/embed/QUvGKa1G5BU/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Le meraviglie di Alice Rohrwacher

 https://www.youtube.com/embed/-AIHVBjHP_Y/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Song’e Napule dei Manetti Bros

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta