Il ritorno di “Twin Peaks“

Il ritorno di “Twin Peaks“

«Cari amici di Twitter… sta succedendo di nuovo», ha scritto il regista David Lynch su Twitter. Allegato al tweet c’è un video. Nel video c’è Laura Palmer — la ragazza protagonista delle vicende di Twin Peaks —, c’è una scritta che dice «25 anni dopo», c’è il cartello stradale che dà il benvenuto alla cittadina immaginaria di Twin Peaks e soprattutto c’è una data: 2016. È la notizia che i fan stavano aspettanto: 25 anni dopo, ci saranno altre puntate di Twin Peaks.

Di certo c’è ancora poco. David Lynch e Mark Frost, lo sceneggiatore che ha creato Twin Peaks, il 3 ottobre avevano pubblicato su Twitter delle misteriose anticipazioni in cui suggerivano il ritorno della serie. Da allora si sono fatte parecchie supposizioni, che nemmeno il video dell’annuncio conferma o smentisce. Di sicuro le nuove puntate di Twin Peaks andranno in onda sul canale televisivo via cavo Showtime (il video pubblicato da Lynch è sul loro canale YouTube) e Variety riporta che saranno nove puntate in tutto, tutte dirette da Lynch.

La nuova stagione, scrive sempre Variety, sarà ambientata oggi e seguirà le storie dei personaggi di Twin Peaks, invecchiati di venticinque anni. «I fan della serie che si sono sentiti orfani quando [Twin Peaks] si è conclusa tutti quegli anni fa, saranno felici di vedere cosa succede», ha detto Frost. «E speriamo che le persone che non sono mai state a Twin Peaks siano altrettanto interessate a dove andrà la storia da dove l’abbiamo lasciata».

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club