Oscar de la Renta, addio all’icona dell’alta moda

Oscar de la Renta, addio all’icona dell’alta moda

Il mondo della moda piange uno dei suoi protagonisti, uno scultore di abiti, un amante della figura femminile e della sua esaltazione attraverso delle vere e proprie opere d’arte: Oscar de la Renta è morto ieri a 82 anni a causa di un cancro che gli avevano diagnosticato nel 2006. 

Nato nella Repubblica Dominicana nel 1932, de la Renta ha iniziato la sua vita professionale nel mondo della moda prima a Madrid e poi a Parigi. Definito “the sultan of suave” — il “sultano del soave”, si potrebbe tradurre,  letteralmente e forse un po’ maldestramente — ha vestito nella sua lunga carriera una infinità di celebrities , dalle grandi first lady americane — da Jacqueline Kennedy a Hillary Clinton, per fare due nomi — fino alla neo sposa Amal Clooney.

Lo stilista Kenneth Cole, in un suo tweet, ha definito perfettamente i contorni della sua grandezza: «la moda dice addio ad un mentore, una leggenda e un’icona, ha definito uno standard a cui possiamo solo aspirare».

Insomma, il mondo dà addio a uno stilista, a un conoscitore della bellezza femminile e a un grande maestro di stile.

Crediti:

1): Photo by Michael Stewart/Getty Images for Bloomingdale’s

2): Photo by Jamie McCarthy/Getty Images

3): Photo by Andrew H. Walker/Getty Images

4): Photo by Frazer Harrison/Getty Images

5): Photo by Dimitrios Kambouris/Getty Images

6): Photo by Slaven Vlasic/Getty Images

7): Photo by Slaven Vlasic/Getty Images