Un mondo inquinato: la mappa storica delle emissioni

Un mondo inquinato: la mappa storica delle emissioni

Quando si parla di anidride carbonica nel mondo, la discussione va quasi sempre a finire sulla Cina, che produce il 28% delle emissioni mondiali. Una cifra enorme. Quello che però non viene mai detto è che, però, non è sempre stato così. E che, soprattutto, negli ultimi 150 anni di industrializzazione, il primato era mantenuto, con una certa solidità, dagli Stati Uniti.

Lo si può vedere bene con questa mappa interattiva del World Resources Institute, che mostra la crescita delle emissioni dell’anidride carbonica dal 1850 a oggi. I Paesi più sviluppati, e dalla tradizione industriale più antica, sono – come logica suggerisce – tra i più inquinanti della storia. Ma la storia è raccontata, in modo molto chiaro, qui.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta