Il mondo dietro le apparenze di ogni giorno

Il mondo dietro le apparenze di ogni giorno

Se c’è una cosa che ci ha insegnato Wilhelm Conrad Röntgen è che l’apparenza non conta molto. Del resto, se girasse oggi per le strade, lo scopritore dei raggi X e, di conseguenza, padre della radiologia, sarebbe scambiato per un qualsiasi hipster: vestito da dandy, pettinatura sbarazzina e, soprattutto, una grande e lunga barba. E invece era un grande scienziato.

L’otto novembre 1895, quasi per caso, conducendo alcuni esperimenti in laboratorio, scopri i raggi x. A 119 anni di distanza (quasi 120) la General Electric Healthcare, cioè la divisione medicale di General Electric, ha inviato ai giornali attraverso i suoi vari uffici stampa alcune immagini, suggerendo di pubbicarle. Si tratta di animali curiosi e oggetti comuni, di ogni giorno, visti ai raggi X. Pizze, granchi, radici di ginseng. Noi di LinkPop non ci esimeremo dalla richiesta: le immagini sono carine, e la radiologia è una delle branche più importanti della medicina moderna (vorremmo vedervi a farvi fare un’operazione senza aver fatto le lastre prima). E quindi, eccole qua. Considerate, l’aragosta:

Il cuore del cavolo

Le matite

Un’italianissima pizza

La chitarra elettrica

Un salvadanaio a forma di porcellino

Un’automobile

Un ragno giocattolo

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter