Il ragazzino che vola a canestro come Michael Jordan

Il ragazzino che vola a canestro come Michael Jordan

Vola come fosse una magia. Sembra di vedere Michael Jordan, ma è un ragazzo di sedici anni e arriva a canestro dall’alto, come fosse disceso dal cielo. Michael Porter, grazie a questa prodezza, sta già facendo parlare di sé. L’azione è arrivata su SBNation e da lì è rimbalzata sui siti e sui blog di tutto il mondo.

  

Michael Porter è iscritto alla Father Tolton Catholic School, a Columbia, nel Missouri. È una scuola religiosa che, seguendo il solco dell’istruzione Usa, dà molta importanza alla formazione sportiva (e si racconta con un certo orgoglio nella sua pagina Twitter). Porter gioca come ala piccola (più o meno a metà strada tra l’ala grande e il playmaker) ruolo che richiede una certa versatilità di fondo, e secondo il database di ESPN, l’emittente specializzata nello sport, è al quinto posto in una classifica dei giocatori Usa di pallacanestro della sua età, classe 2017, con un punteggio di 96.

Questo significa che il volo fatto qui ha dell’incredibile, ma anche che il ragazzo è bravo, e si farà. Lo sostengono in tanti, anche solo guardando questa compilation delle sue azioni:

 https://www.youtube.com/embed/jRxjJIHggEE/?rel=0&enablejsapi=1&autoplay=0&hl=it-IT 

Quello che ha fatto qui ha dell’incredibile: certo, non aveva davanti Shaquille O’Neal, e la stazza degli avversari era minima. Ma il gesto atletico resta notevole. 

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter