Le buone notizie del 2014, in un’infografica

Le buone notizie del 2014, in un'infografica

D’accordo è stato l’anno di Ebola e della guerra in Ucraina, dell’Isis e del ritorno in sofferenza delle economie dell’Eurozona. Non un anno da ricordare col sorriso, insomma. Tuttavia, tra le tante brutte notizie, qualcuna bella c’è stata. Amnesty International ne ha raccolte dodici, ognuna delle quali a suo modo racconta una storia in cui i diritti umani hanno vinto. Sono storie con un retrogusto amaro, in molti casi – quella di Srebrenica su tutte -, ma in cui, alla lunga, anche grazie alla lotta e all’impegno di organizzazioni come Amnesty, la giustizia ha trionfato. 

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club