Radio Raheem and The Gentle Giant, di Spike Lee

Radio Raheem and The Gentle Giant, di Spike Lee

Questo breve video si chiama “Radio Raheem and The Gentle Giant” ed è il risultato di un’operazione di montaggio che il regista americano Spike Lee ha fatto utilizzando una scena del suo capolavoro, Fa’ la cosa giusta, e una scena che negli States tutti hanno visto passare in televisione: la scena dell’omicidio da parte di alcuni poliziotti di Eric Garner, 43enne asmatico afroamericano, avvenuto lo scorso 17 luglio a Staten Island, New York. Il video risale ai giorni immediatamente successivi alla morte di Garner, ma in queste ore, in seguito alla decisione del grand jury di non incriminare il poliziotto responsabile della sua morte, è tornato potentemente d’attualità.

Nel film di Spike Lee, uscito nel 1989, c’è una scena in cui un ragazzo afroamericano soprannominato Radio Raheem, durante una rissa, viene strangolato dalla polizia con un manganello. Un terrificante destino che il personaggio di Spike Lee condivide con Eric Garner, vittima della violenza brutale della polizia americana, ormai all’ordine del giorno negli Stati Uniti. Il messaggio è abbastanza chiaro: nel 1989 Spike Lee denunciava la violenza della polizia americana contro gli afroamericani, la cronaca degli ultimi mesi dimostra chiaramente come il problema sia ancora di stretta attualità, e Spike Lee è tornato a denunciare la situazione.

Prima di guardare il video, un avvertimento: le immagini che vedrete sono molto forti, se decidete di vederlo — e secondo noi dovreste — dovete saperlo.

Le newsletter de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter