Le bizzarre tradizioni di capodanno in tutto il mondo

Le bizzarre tradizioni di capodanno in tutto il mondo

Paese che vai, capodanno che trovi: l’anno nuovo non è uguale in tutto il mondo e, a parte il fatto che comincia in momenti diversi a seconda delle latitudini, viene festeggiato anche in modi diversi. In Cina colorano le porte delle case, in Siberia si tuffano in un lago ghiacciato con in mano un pezzo di legno, in Birmania ci si tira secchiate addosso per augurarsi un sereno anno nuovo.

Non solo: in Bielorussia si fanno giochi per capire chi si sposerà entro breve, mentre nella vicina Russia si esprime un desiderio, lo si scrive un un foglio di carta, lo si brucia e lo si mette nello champagne. E poi si deve bere tutto entro il 12 gennaio, così si realizza. In Bolivia invece preferiscono indossare intimo giallo (non rosso) considerato di buon auspicio.

Queste e altre bizzarrie di tutto il mondo sono raccontate in un’infografica, realizzata da Packsend.co.uk e che trovate qui sotto (e se volete vederla intera, qui):