Piccola lezione di inglese per chi lo parla già bene

Piccola lezione di inglese per chi lo parla già bene

Come è stato fatto notare qui, spesso chi chiede una buona conoscenza dell’inglese non ce l’ha. Ma per chi volesse mettersi alla prova, sappiate che esiste un livello Master of Universe. È questo. Per chi non lo sapesse, questa frase ha (garantito) senso compiuto. Ed è correttissima dal punto di vista grammaticale.

La frase è questa: “Buffalo buffalo Buffalo buffalo buffalo buffalo Buffalo buffalo”.

Tutto chiaro, no?

Per venire incontro a chi non dovesse aver afferrato tutto il senso della frase, questo schemino potrebbe essere utile:

Serve sapere che il termine “buffalo” è un sostantivo e significa “bisonte”, è invariabile (cioè è uguale al singolare e al plurale), ma è anche un verbo, con il significato di “intimidire”. Infine, “buffalo” è anche il nome di una città, Buffalo, nello stato di New York.

In sostanza, è così: soggetto + [Buffalo buffalo + relativa: Buffalo buffalo buffalo] verbo [buffalo] complemento oggetto [Buffalo buffalo]

Detto ciò, la traduzione verrà spontanea, e sarà: “I bisonti di Buffalo che sono intimiditi da bisonti di Buffalo, intimidiscono bisonti di Buffalo”.

È solo un esempio di una frase che esiste, ha senso, e sembra stranissima in inglese. Ce ne sono anche altre, sullo stesso modello. Tipo: Police police Police police police police Police police. Basti sapere che “Police” è anche il nome di una città polacca. (Significa: la polizia polacca, controllata dalla polizia polacca, controlla la polizia polacca).

Più difficile ancora, c’è “Head head head head head head head head”, visto che “head” può essere sia sostantivo, sia verbo, sia aggettivo.

E infine, il massimo: “James while John had had had had had had had had had had had a better effect on the teacher“, che non è la trascrizione di un balbuziente, ma una frase che descrive una situazione del tutto comune in una classe inglese, durante una lezione di grammatica.

Le newsletter
de Linkiesta

X

Un altro formidabile modo di approfondire l’attualità politica, economica, culturale italiana e internazionale.

Iscriviti alle newsletter