Il videoclip che ti catapulta in mezzo al concerto

Il videoclip che ti catapulta in mezzo al concerto

Una videoclip interattiva. Si può? Sì. È quella del trio francese Odezenne, che chi ama la musica francese conosce di sicuro (chi non la ama, vabbè, lo scopre ora). La loro canzone “Je veux te baiser”, titolo pruriginoso, ha un nuovo video, ed è fatto delle immagini del loro concerto di settembre 2014 a Bordeaux. Cosa c’è di strano? Semplice: che è interattivo.

Chi si fosse perso il concerto (come, si immagina, la maggior parte di voi), può recuperare quest’esperienza grazie al video, e la può vivere in tanti modi diversi. Può scegliere la posizione nel pubblico (sotto il palco, centrale, in fondo); può scegliere l’angolatura, tra cui anche quella dall’alto, e può vivere e rivivere in mille modi la stessa canzone.

L’esperimento è carino, il video anche. La canzone, be’ se vi piace, il genere.

Lo hannno realizzato grazie a 102 riprese fatte dal pubblico (e non solo del pubblico), che hanno contribuito con le loro immagini. Poi si è passati alla fase di lavorazione, che è quella decisiva: se ne è occupata la società americana Interlude (che ha seguito anche Bob Dylan, Nicki Minaj, i Coldplay), hanno selezionato le immagini, le hanno sincronizzate e hanno ricreato l’esperienza di un live vissuto in mezzo alla gente.