La tabella che ti dice se hai le abitudini di un genio

La tabella che ti dice se hai le abitudini di un genio

A quanto pare le grandi menti non la pensano alla stessa maniera. Almeno, a giudicare da questa infografica, realizzata da Podio, in cui si analizza la giornata media di 26 grandi artisti/pensatori/scrittori, da Honoré de Balzac a Pablo Picasso, passando per Maya Angelou e William Styron.

Come vivevano la loro vita? In modo vario. Balzac, ad esempio, non faceva nessuna attività fisica (e il suo corpo ne risentiva), dormiva durante la sera e lavorava di notte. John Milton, invece, seguiva ritmi più regolari: si svegliava al mattino (alle quattro), poi si dedicava a preghiere e letture sacre fino alle sette. A quel punto, per il resto del giorno, componeva e dettava al suo aiutante. Pranzava, si dedicava al giardino, riceveva gli ospiti e poi, alle nove, andava a dormire.

Tutta più sregolata la vita di Mozart (non per niente è durata poco), che andava a dormire all’una, si svegliava alle sei e poi alternava composizione e lezioni di musica a uscite con gli amici durante la giornata. Mentre Tchaikovskij dormiva fino alle otto, poi al risveglio aveva letture profonde, sbrigava la posta, camminava, poi componeva. Tornava a casa, riposava, mangiava, ricomponeva, etc. etc. Molto più regolare del collega austriaco.

Clicca sull’immagine per vedere la versione interattiva.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta