Le città divise: dove vanno turisti e residenti

Le città divise: dove vanno turisti e residenti

Quando vanno in nuove città, i turisti seguono – in generale – i consigli delle guide e dei dépliant. Le zone visitate sono più o meno le stesse e si concentrano intorno a monumenti e piazze famose, elementi principali del paesaggio urbano. E i locali, invece, dove vanno?

La tendenza è chiara: in altri posti. In questo modo vengono a formarsi due città. Quella dei turisti e quella dei residenti. Il data artist Eric Fischer ne ha creato un progetto. Si chiama Locals & Tourist. Ha mappato, per 130 città, le geolocalizzazioni dei selfie e dei tweet di turisti e residenti. I primi sono indicati con puntini rossi; i secondi con i puntini blu. La differenza e la distanza dei due “popoli” è notevole.  

Londra

Las Vegas

New York

Parigi

Hong Kong

Roma

Tutte le immagini sono tratte da Flickr, dal progetto di Eric Fischer Locals and Tourists

Non si interrompe un’emozione, figuriamoci la Soncini!

X

Linkiesta senza pubblicità, per gli iscritti a Linkiesta Club

Iscriviti a Linkiesta Club