Le personalità segrete dei vip, rivelate dalla grafologia

Le personalità segrete dei vip, rivelate dalla grafologia

La grafologia, va detto subito, non è una scienza. Resta però una cosa affascinante o almeno suggestiva. Di solito – a parte perizie processuali per stabilire eventuali paternità di uno scritto, ed evitare truffe o falsi – viene utilizzata per individuare tratti psicologici dello scrivente fino a tentare di tracciarne un profilo. Funziona? Chissà.

In questa infografica di Assignment Master hanno provato ad applicare il giochino a personalità famose. Partendo dalla loro grafia si è ricostruito, per sommi capi, il carattere del vip. Ad esempio, così:

Si vede che sia Madonna che Marilyn Monroe lasciano trasparire, dalla loro scrittura, una certa sicurezza di sé, anche se la prima è più “materialistica” e la seconda molto “sensibile alle critiche.”

John Lennon, invece, lascia trasparire altro:

Certo, il fatto che venga descritto come “creative thinker” lascia qualche sospetto. Chi assicura che questa analisi sia genuina e non, come è facile che accada, influenzata dal fatto che si conosce già, almeno per sommi capi, la personalità della persona in questione? È un dubbio che non sarà mai risolto.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta