La leggenda del treno nazista carico di oro e tesori antichi

La leggenda del treno nazista carico di oro e tesori antichi

Due uomini in Polonia sostengono di aver ritrovato un leggendario treno nazista carico di oro, gemme preziose e tesori antichi.

Secondo la leggenda locale il treno scomparve nel maggio del 1945 in un sistema di tunnel segreti, utilizzati dai nazisti per fuggire dall’avanzata sovietica alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Il progetto dei tunnel si chiama ‘‘Riese’’ e non venne mai definitivamente completato.

Secondo quanto riporta Usa Today , i due uomini – uno polacco e l’altro tedesco – avrebbero preferito rimanere anonimi, facendo scrivere una lettera dal loro studio legale, chiedendo una ricompensa pari al 10% dei tesori rinvenuti, per aver rivelato la posizione del convoglio.

Le autorità polacche sono però scettiche e si muovono con i piedi di piombo: il governatore della Regione del Walbrzych ha convocato una riunione con vigili del fuoco e polizia. Anche a voler credere alla versione dei due uomini e alle coordinate da loro fornite, si corre il rischio che il treno contenga dell’esplosivo. Inoltre il gas metano presente in profondità potrebbe aumentare i rischi di un’esplosione durante le operazioni di recupero.

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, così come i giornali di carta e la nuova rivista letteraria K, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta