Chiudete l'InternetI migliori meme del 2015 (e vince la spada de foco)

La mitica scena di Mario Brega rivista in stile Star Wars è quella che avete apprezzato di più. Ma nella nostra rubrica c'è tutto un anno da rivisitare

Nella nostra rubrica Chiudete l’Internet cerchiamo di ripercorrere i fattio salienti della settimana attraverso le immagini più divertenti. Questo spazio è nato da poco e pian piano sta facendo breccia nel cuore dei lettori. In particolare, avete apprezzato tantissimo alcuni meme. Rivediamoli.

Quello appena passato è stato l’anno di Blatter, suo malgrado. Pare sia molto attaccato al denaro.

Non è stato granché nemmeno l’anno di Garcia, poraccio. Niente scudetto e inizio di stagione 2015/16 in salita. Intanto il panettone l’ha mangiato, la colomba si vedrà.

Da luglio sarà l’anno del ritorno di Ancelotti, sulla panchina del Bayern: questa la sua reazione nel vedere Benitez al suo posto al Real.

Non è stato nemmeno l’anno di Mourinho, che se n’è andato dal Chelsea (ma dopo aver vinto il campionato scorso). A lui però non sembra importare…

Meglio è andata alla Merkel, eletta Persona dell’anno dal Time. Una tosta, Angela.

Si possono unire anche due idoli nella stessa foto. Una è tornata nel 2015, l’altro vorremmo non se ne andasse più.

Ok, ok, ci stiamo arrivando: eccola qui, la spada de foco versione Star Wars…

Sul finire del 2015 c’è stata un po’ di tensione tra Turchia e Russia…

Il 2015 è stato l’anno di Expo e delle proteste contro Expo…

Ce l’avete menata un sacco quest’anno con le 50 sfumature…

Entra nel club de Linkiesta

Il nostro giornale è gratuito e accessibile a tutti, ma per mantenere l’indipendenza abbiamo anche bisogno dell’aiuto dei lettori. Siamo sicuri che arriverà perché chi ci legge sa che un giornale d’opinione è un ingrediente necessario per una società adulta.

Se credi che Linkiesta e le altre testate che abbiamo lanciato, EuropeaGastronomika e la newsletter Corona Economy, siano uno strumento utile, questo è il momento di darci una mano. 

Entra nel Club degli amici de Linkiesta e grazie comunque.

Sostieni Linkiesta
Paper

Linkiesta Paper Estate 2020